Notizie

Campo adulti e famiglie 2018

Ricordati del cammino che ti ho fatto percorrere” Dt 8,2

Con questo tema si apre questa sera il campo famiglie ed adulti della nostra parrocchia ad Ovindoli.
Sarà un cammino diviso in tre tappe. Nella prima siamo invitati ad una profonda riflessione su quanto sia importante il ricordo del passato. Dobbiamo guardare indietro per ricordare le nostre radici, da dove siamo venuti e capire meglio dove siamo diretti. Rimettere al centro le nostre radici cristiane è fondamentale se non vogliamo perderci in un mondo secolarizzato e pieno di egoismi personali dove non c’è spazio per l’altro soprattutto quando percepito come lontano e diverso. Abbiamo commesso errori? Impegnamoci a non ripeterli; Ci siamo comportati bene? Allora dobbiamo continuare con fede su questa stessa strada.
Nella second...

... continua a leggere

Caro San Luigi…

Vogliamo riproporre in questi giorni in preparazione alla FESTA DEL SANTO PATRONO LUIGI GONZAGA, nell’anniversario dei suoi 450° anni di nascita,  un articolo pubblicato dal nostro giornale parrocchiale: Briciole …

(dalla rivista parrocchiale “Briciole”  – settembre 2011)

Caro san Luigi,

ti scrivo da un paese che tu conosci bene perché ti ha scelto come patrono. Intanto ti vorrei dire che molti non lo sanno, e poi che tanti ragazzi ai dei quali tu sei due volte protettore, alla parola patrono pensano a un libro che ha fatto furore in questi anni; è una saga che racconta di un giovane mago, un certo Harry Potter. Sia come sia non importa che la gente lo sappia, importa che tu ci sia...

... continua a leggere

Solennità del Corpus Domini

Gesù, in questo sacrificio, ci ha messo la faccia e ha pagato di persona. Anzi, non ci ha messo solo la faccia: ci ha messo tutto il Corpo e tutto il Sangue. Ha bevuto fino in fondo il calice della sofferenza,ha spezzato per noi la sua vita fino all’ultima briciola. Gesù non si è tirato indietro: ci ha messo la faccia, ha pagato di persona. E così ha salvato il mondo.
Il frutto più bello di questa Solennità del Corpo e Sangue di Cristo, il frutto più bello del Memoriale della Nuova Alleanza, il frutto più bello della Comunione che riceviamo ogni volta che veniamo a messa è che impariamo anche noi a metterci la faccia, ad assumerci le nostre responsabilità perché, come diceva Giovanni XXXIII , di cui ricorre proprio oggi il 55° anniversario della salita al cielo: “La vera devozione Euca...

... continua a leggere