…Una casa per gli altri!

da oggi e per sempre io

“Volevo diventare una casa per gli altri!” Così Suor Maria Francesca Frasca, raccontandoci la sua vocazione, ci ha aiutato a pregare lunedì 5 dicembre”. I giovani della Parrocchia hanno ascoltato la testimonianza di chi, come loro e prima di loro, ha vissuto l’esperienza ed il cammino di fede, sin da quando era bambina, nella nostra Comunità. Mettendo al centro la Parola, il Vangelo, ci ha aiutato a riscoprire il significato di casa, quel luogo nel quale ognuno è libero di essere quel che è. Suor Maria Francesca ci ha fatto sentire il profumo preziosissimo del Nardo con il quale Maria, sorella di Lazzaro, ha cosparso i piedi di Gesù senza badare al risparmio (Giovanni 11, 55 – 12, 11). Un gesto di affetto, di immenso amore, un gesto attraverso il quale Maria voleva imprimere nella sua mente il ricordo di quel momento. Tutta la casa di Maria era invasa di quel profumo, così anche noi abbiamo pregato perché non solo potessimo diventare casa per gli altri, ma casa profumata, casa che ricorda la presenza di Dio.

Suor Maria Francesca ci invita tutti a partecipare alla Santa Messa di ringraziamento per i voti perpetui, presieduta da S.E. Rev.ma Mons. Luigi Vari Arcivescovo di Gaeta (il nostro caro don Gigi) che si terrà l’8 dicembre nella Solennità dell’Immacolata alle ore 18,00 nella nostra Collegiata.